Hai alcune settimane di vacanza e vuoi viaggiare e imparare qualcosa di nuovo? Ci sono varie organizzazioni che hanno creato l’esatto pacchetto per te, e la più comune è la scuola di lingue: i tuoi genitori sono super contenti perché ti mandano a imparare una nuova lingua, e tu vai all’estero, il che in effetti è una vacanza. Tutto a posto quindi? In questo articolo, voglio mostrarti come una scuola da barman sia la giusta alternativa se non anche migliore, ad una scuola di lingue.

Costi
Prima di tutto c’è l’aspetto economico perché viaggiare per studiare le lingue è caro. Una scuola da barman non è certo gratis ma lo scopo finale è insegnarti a diventare un barman qualificato. Ci sono poi delle scuole di lingue il cui scopo non è affatto insegnarti inglese. Scoprirai, solo dopo aver già pagato, che tutte le attività extra nelle due settimane di corso hanno un costo a parte a prezzi gonfiati.

L’attestato non è riconosciuto
Non è proprio consigliabile aggiungere al CV un corso di due settimane a Malta. A parte il divertimento che hai avuto, non è affatto una garanzia di una buona conoscenza dell’inglese. Alla European Bartender School ci facciamo in quattro per assicurarci che i nostri studenti si stiano divertendo, ma allo stesso tempo collaboriamo con alcune delle imprese più rinomate. E se cerchi lavoro presso una compagnia da crociera, il diploma EBS ti metterà in luce rispetto agli altri candidati.

Per imparare una lingua bisogna fare una full immersion e non aiuta viaggiare in gruppo
Diversi studi hanno dimostrato che le persone che viaggiano da sole imparano una lingua al doppio del ritmo di chi viaggia in grandi gruppi. Quindi andare all’estero per imparare una lingua con trenta persone della tua stessa nazionalità difficilmente porta a un buon risultato. Un aneddoto divertente sull’apprendimento delle lingue; la European Bartender School è sempre più popolare tra gli studenti italiani e francesi che prenotano un corso presso la scuola per lo stesso motivo. All’inizio sono molto intimiditi dal livello di inglese che si usa nelle classi, ma poi si stupiscono di quanto il loro inglese sia migliorato dopo 4 settimane di corso a Londra. Inoltre sono diventati dei barman specializzati a livello internazionale e in questo mestiere l’inglese è fondamentale.

Molti dei barman che abbiamo allenato sono diventati delle piccole rockstar nella loro professione e spesso si sono trasferiti in un altro continente verso lavori più importanti. Non sono sicuro di poter dire la stessa cosa per persone i cui genitori hanno pagato un corso di due settimane per imparare inglese; è un altro tipo di esperienza, organizzato da un altro tipo di compagnia e con uno scopo ben diverso.

ebs student pouring

E per concludere, si può dire che non c’è niente di male nell’andare in un corso di lingue di due settimane, ma non aspettatevi dei miracoli a parte un po’ di divertimento in alloggi scadenti. Il livello d’insegnamento non ti assicurerà un futuro o la possibilità di entrare in un college. Una scuola di barman invece ti darà i mezzi per cavartela all’università. Imparare come fare i cocktail e i segreti del mestiere di un barman è sicuramente più divertente che imparare le regole di grammatica francese o spagnola.